Il panning è una tecnica fotografica molto d’impatto che può rendere vivo un momento che potrebbe risultare “banale”. In poche parole si tratta di congelare un soggetto lasciando che sia lo sfondo a dare movimento all’immagine; per fare ciò si "segue" letteralmente il soggetto (iniziando magari un po' prima del momento in cui si inizia a scattare) stabilizzandosi bene sulle gambe e ruotando il busto con movimenti quanto più fluidi possibile. Fondamentale è la regolazione del tempo di esposizione per evitare di vanificare il risultato (ad esempio un tempo troppo breve "spegnerebbe" l'effetto di movimento). Spesso si vedono foto eseguite con questa tecnica quando si parla di automobilismo o di ciclismo, o comunque di situazioni in cui il soggetto deve trasmettere una sensazione di velocità. Altro aspetto importante è la posizione del fotografo rispetto al soggetto, che deve trovarsi perpendicolare rispetto l'orientamento della fotocamera. Per capire meglio di cosa stiamo parlando faremo riferimento ad un articolo del sito Canon da cui è tratta la foto sottostante. 
Non si tratta sicuramente di una tecnica facile ed immediata e il trucco è sempre e solo uno: scattare per imparare.

Fatti ispirare

https://www.canon.it/get-inspired/tips-and-techniques/action-panning/

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
On Key

Ti può interessare anche

50millimetri Studi Aperti 2021 tiriamo le somme

Studi Aperti 2021: tiriamo le somme

Innanzitutto vorremmo dire un GRAZIE grande così a tutti i nuovi amici che abbiamo potuto conoscere grazie alla nostra iniziativa “Studi Aperti 2021” che ci

50millimetri studi aperti 2021

Studi Aperti 2021

Se ancora non ci conoscete siamo l’Associazione 50 Millimetri, realtà torinese nata da appassionati della fotografia per dare spazio alle diverse forme artistiche dello scatto.

Armine Harutyunyan

Armine Harutyunyan

Da qualche giorno si parla (anche se forse sarebbe il caso di dire che “si sparla”) di Armine Harutyunyan su social, blog, riviste e quant’altro